Borse di studio per studenti

Le borse di studio sono rivolte a studenti bisognosi e meritevoli di continuare la carriera scolastica. Il futuro delle popolazioni africane è nelle mani delle nuove generazioni e dai giovani verrà la classe dirigente di domani. Per questo il sostegno alle attività scolastiche è fra le priorità della nostra Associazione, non soltanto costruendo nuove scuole, ma soprattutto attraverso l’aiuto a …

DALLA SCUOLA … AL LAVORO

L’Associazione Ala–Kipengere opera dal 1993 a sostegno di progetti di autosviluppo delle popolazioni che vivono nella zona di Kipengere, nel sud della Tanzania, seguendo l’esempio e l’esperienza dei missionari, in particolare di baba Camillo. La nostra opera si concentra ultimamente a favore della formazione scolastica, il vero volano attorno a cui può crearsi un autentico autosviluppo in termini di responsabilità, …

Scuola di Mahenge “SETE … DI ISTRUZIONE”

La scuola secondaria “reginamundi” di Mahenge, è stata fondata nel 1999 ed è frequentata da 540 studentesse con 34 insegnanti, dista 12 Km dalla vicina città di Mahenge, e non dispone di un acquedotto. A causa di ciò le ragazze sottraggono parte del tempo allo studio per dedicarsi all’approvvigionamento di acqua potabile a notevole distanza dalla scuola. La dirigente Costancia …

Libri di testo acquistati

A seguito del viaggio in Tanzania dell’estate 2012 l’Istituto scolastico comprensivo di Ala ha adottato la scuola primaria di Kipengere decidendo di finanziare l’acquisto dei libri di testo per gli studenti dei 7 anni di corso. Il progetto prevede di acquistare ogni anno i libri per gli alunni di un  anno scolastico, per cui nel giro di 7 anni gli …

Farmaci per l’ospedale di Ikonda

Nel 2002 in collaborazione con l’Associazione sen. Giovanni Spagnolli di Rovereto inizia una proficua collaborazione per l’invio di farmaci all’Ospedale di Ikonda, vicino a Kipengere, costruito negli anni ’60 dai missionari della Consolata per rispondere alla grave mortalità materno-infantile dell’epoca. Centinai di pacchi sono stati inviati da allora, fornendo l’ospedale di farmaci non presenti in Tanzania o inaccessibili per il …

I bambini e le adozioni a distanza

La piaga dell’AIDS aggiunta all’endemica povertà materiale e culturale sono le principali cause dell’elevata mortalità infantile ma anche di tanti adulti, mamme e papà, con la conseguenza tragica di tanti bambini abbandonati e malnutriti. Per questi motivi agli inizi del 2000 si è pensato a realizzate servizi di accoglienza e cura per questi piccoli. A Kipengere si è costruito un …

L’impianto idroelettrico di Ludodolero

La diocesi di Njombe ha manifestato l’intenzione di costruire una centrale idroelettrica con lo scopo di distribuire per la prima volta luce elettrica alle scuole, al dispensario sanitario, al centro dei bambini orfani e ai servizi della missione, nonché per alimentare una macchina per imbottigliare acqua minerale da vendere sul mercato locale in modo da ottenere un utile economico che …

La scuola secondaria e high school di Kipengere

A Kipengere non esisteva una Scuola secondaria ed è questo il motivo per cui le autorità del distretto scolastico hanno chiesto la nostra disponibilità a realizzarla, avendo apprezzato i buoni risultati da noi ottenuti con la realizzazione della Scuola materna e l’ampliamento della Scuola primaria. I lavori per la costruzione della Scuola Secondaria sono iniziati nel 2002 ed è un progetto …

La scuola primaria

Julius Nyerere, fondatore e padre carismatico del popolo della Tanzania, ha voluto che ogni villaggio avesse una propria scuola per offrire a tutti i bambini una formazione di base senza discriminazione di censo o religione, presupposto fondamentale per una vera emancipazione. L’obbligo scolastico inizia all’età di 7 anni e si sviluppa su sette classi. La scuola primaria di Kipengere è …

Asilo Infantile e Staff-House

L’Asilo è stato uno dei primi progetti sostenuti dall’Associazione. Richiesto dalla cittadinanza attraverso le pubbliche autorità e con l’approvazione di Baba Camillo l’opera risponde alla esigenza di garantire ai bambini piccoli un minimo di preparazione scolastica prima dell’ingresso alla scuola primaria. Accoglie circa 100 bambini ed è gestito da un comitato civico sotto il controllo del consiglio comunale del villaggio. E’ stato …